Un servizio professionale e competente nella gestione delle risorse umane

Emergenza Coronavirus - Le modalità di controllo dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro nelle aziende

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro metterà a disposizione i propri ispettori per supportare il Ministero dell’Interno, in materia di esecuzione e monitoraggio delle misure per il contenimento e per la gestione della diffusione del COVID-19 attraverso attività di controllo su quelle aziende che, secondo quanto disposto dal D.P.C.M. del 10 aprile 2020, hanno potuto continuare la loro attività produttiva poiché in possesso di specifici codici ATECO e dunque ritenute di importanza tale da dover continuare la produzione anche in questo periodo.

In particolare, il controllo che è stato richiesto all’INL si basa sulla verifica delle procedure organizzative e gestionali realizzate dai datori di lavoro per la continuità dell’attività nel rispetto dei livelli di sicurezza e di protezioni per i lavoratori.

La nota n.149 del 20 aprile 2020 dell’INL ha fornito le modalità di lavoro che gli Ispettori, su richiesta della Prefettura, dovranno seguire per la verifica delle condizioni necessarie sopra citate.

Le attività di controllo, che non rientrano nelle verifiche ordinarie messe in atto sul territorio, saranno coerenti alla programmazione dell’attività contenente la lista delle aziende su cui orientare le verifiche, elaborata in coordinamento con le Aziende Sanitarie Locali. Se gli ispettori del lavoro fossero in presenza di violazioni di importante gravità, tali da imporre verifiche immediate in loco, non potranno esimersi dall’esecuzione.

Nella nota, l’Ispettorato Nazionale del lavoro stabilisce:

  • Le modalità di programmazione dell’attività di ispezione.
  • Le regole di costituzione della squadra di intervento che dovranno essere formate su base prioritariamente volontaria.
  • Il focus sugli accertamenti oggetti della verifica.
  • I dispositivi di protezione individuale che dovranno essere utilizzati dagli ispettori (mascherina FFP2/FFP3; occhiali o visiera a protezione del viso;guanti in latticemonouso; disinfettante a soluzione alcolica 60%; buste/sacchi per lo smaltimento dei DPI; disinfettante da utilizzare per necessità di sanificazione degli interni della vettura).

Sono poi allegati alla nota un modello verbale di accesso e verifica denominato COVID-19 e una check list che dovrà essere compilato dall’ispettore dopo il controllo (Una sorta di questionario a risposta secca Sì/NO).

La verifica del mancato rispetto delle norme di sicurezza può portare anche alla chiusura dei locali aziendali.

 

 

SEDE LEGALE E OPERATIVA - ANCONA

Via Zara, 21 – 60123 Ancona
Tel. 071.3580493
Fax 071.3580688

SEDE OPERATIVA - MONTEMARCIANO

Viale dei Platani, 3 – 60018 Montemarciano (An)
Tel. 071.9190047
Fax 071.9093481

Iscriviti alla newsletter

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.