Un servizio professionale e competente nella gestione delle risorse umane

Emergenza Coronavirus - Cig veloce in arrivo per le imprese

Per il sostentamento delle imprese nella difficile situazione economica creatasi per la diffusione del Coronavirus, sono stati messi a disposizione 2 miliardi di euro per la Cassa Integrazione in deroga ed oltre 500 milioni di euro per il FIS (Fondo di Integrazione Salariale), almeno secondo quanto anticipato dal Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, al Sole 24 ore.

L’obiettivo è quello di creare una procedura di sostegno al reddito dei lavoratori rapida e semplificata.

La Cassa Integrazione in Deroga potrà essere attivata dalle imprese che hanno fino a 5 dipendenti, sarà retroattiva fino al 23 febbraio ed il sostegno avrà una durata di 60 giorni.

Anche le aziende prive di copertura integrativa potranno usufruire della Cassa Integrazione in Deroga, con causale speciale che sarà probabilmente definita in settimana da un nuovo Decreto Legge approvato dal Consiglio dei Ministri.

Anche per le aziende dotate del Fondo di Integrazione Salariale, sarà possibile usufruire dell’assegno ordinario grazie alla causale speciale sopracitata.

Per le aziende con più di 5 dipendenti, sia che siano dotate del FIS o di CIG ordinaria o straordinaria, vi sarà la possibilità di sospendere da subito i lavoratori e senza confronto sindacale. L’invio della domanda all’Inps sarà possibile per le imprese non appena sarà approvato dal Consiglio dei Ministri la causale speciale che permetterà di utilizzare questo strumento.

Per quelle aziende che invece hanno terminato la CIG ordinaria o straordinaria, sarà possibile usufruire della Cassa integrazione in deroga.

SEDE LEGALE E OPERATIVA - ANCONA

Via Zara, 21 – 60123 Ancona
Tel. 071.3580493
Fax 071.3580688

SEDE OPERATIVA - MONTEMARCIANO

Viale dei Platani, 3 – 60018 Montemarciano (An)
Tel. 071.9190047
Fax 071.9093481

Iscriviti alla newsletter

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.