Un servizio professionale e competente nella gestione delle risorse umane

Contributi finalizzati al ripopolamento delle aree interne attraverso l’avvio/trasferimento di impresa o di unità locale

SOGGETTI BENEFICIARI:

Sono beneficiarie della misura le imprese individuali, le società di persone e di capitali, le cooperative, i richiedenti per nuova impresa da avviare, appartenenti al settore commercio con Codice ATECO 47 e sue sottocategorie.

REQUISITI DI AMMISSIONE:

  1. In caso di trasferimento di sede o unità locale, o apertura nuova unità locale:
    • Risultino iscritte e attive al Registro delle Imprese;
    • Risultino in regola con il pagamento del diritto annuale;
    • Non siano sottoposte a procedure fallimentari;
    • Risultino in regola con gli obblighi contributivi.
  2. In caso di avvio di nuova impresa, il richiedente non già imprenditore:
    • Risulti inoccupato o disoccupato;
    • Non sia percettore di reddito di cittadinanza
  1. Siano ubicate nei comuni delle marche indicati nell’allegato A.

AZIONE OGGETTO DI FINANZIAMENTO:

Le spese ritenute ammissibili sono:

  • Spese di costituzione
  • Spese per l’acquisto di attrezzature e beni mobili, funzionali allo svolgimento dell’attività commerciale;
  • Spese relative alle consulenze tecniche (consulenza fiscale, gestionale e marketing tradizionale e digitale ecc.);
  • Spese per la frequenza di attività formative collettive o individuali di soggetti coinvolti, collegati allo svolgimento dell’attività commerciale;
  • Spese per pubblicità;
  • Spese per l’acquisto di hardware e software;
  • Spese per l’acquisto di brevetti o licenze d’uso;
  • Spese per eventuale trasloco in caso di trasferimento UL;
  • Spese per Certificazioni Emas Ecolabel.

Sono ammissibili a contributo esclusivamente le spese, al netto dell’IVA e delle analoghe imposte, sostenute dal 1/12/2021 al 31/5/2022 e documentate dall’impresa richiedente.

CONTRIBUTO CONCESSO:

Il contributo erogabile a favore dei destinatari del bando corrisponde al 70% delle spese effettivamente sostenute, fino ad un massimo di € 5.000,00. Le spese devono essere sostenute dopo l’apertura del bando. Spesa minima sostenuta: € 5.000,00. I contributi saranno concessi ai sensi della normativa dell’Unione europea sugli aiuti «de minimis».
È prevista una premialità nei casi di:

  1. domanda presentata da persona fisica di età non superiore a 36 anni;
  2. domanda presentata da imprenditrice donna (secondo la definizione di imprese femminili stabilita dall’art. 2, comma 1, lettera a) della legge 215/1992 e successive modifiche e integrazioni) è prevista una premialità di 1.000,00 euro in più rispetto al contributo di base.

La premialità 1) o 2) si aggiunge al contributo base, che pertanto è incrementabile fino ad un massimo di € 6.000,00 (seimila euro), fatto salvo il limite delle spese sostenute ed ammesse a rendiconto.

SEDE LEGALE E OPERATIVA - ANCONA

Via Zara, 21 – 60123 Ancona
Tel. 071.3580493
Fax 071.3580688

SEDE OPERATIVA - MONTEMARCIANO

Viale dei Platani, 3 – 60018 Montemarciano (An)
Tel. 071.9190047
Fax 071.9093481

Iscriviti alla newsletter